RICERCA CLASSIFICHE

Un attrezzo utile e…sorprendente!

thumbnail
Condividi

Supporto per cellulari e tablet

SUPPORTO FLESSIBILE PER CELLULARE

Volete stare comodamente seduti sul divano o sdraiati a letto a “guardare” i contenuti che scorrono sul vostro cellulare con le mani libere e in tutta comodità? Adesso, anzi a dire il vero da qualche tempo, c’è lo strumento che fa per voi!

Si tratta del supporto flessibile per cellulare, un attrezzo che ci sembra particolarmente utile (e divertente), e che crediamo meriti la nostra e la vostra attenzione.

Ne esistono un’infinità di tipi, a testimonianza della loro grande diffusione e quasi tutti utilizzano lo stesso sistema di “fissaggio” delle lampade da scrivania. I costi sono più che abbordabili e variano ovviamente per caratteristiche, solidità, marca e design.

Moltissimi modelli sono dotati di clip con rotazione a 360° e il braccio flessibile a collo d’oca rende possibile davvero qualunque posizione garantendo l’angolazione migliore e, di conseguenza, un notevole comfort per chi lo usa. Pensate di essere a letto e di avere voglia di cambiare posizione. Con questo supporto, potete riposizionare il cellulare e mantenere inalterate visibilità e giusta angolazione.

Ma la comodità, che già è una gran cosa, non è l’unica applicazione per questo versatile attrezzo! Un’altra applicazione importante è legata alla possibilità di posizionare in maniera ottimale il cellulare per la realizzazione di videochiamate o anche per le chiamate normali.

Il braccio (il vostro) non si stanca, il cellulare è ben fermo e in più, nel caso delle videochiamate, potete scegliere la posizione che più vi aggrada, valutando la distanza giusta, sia per l’inquadratura che per una buona trasmissione dell’audio.

Leggendo recensioni qua e là, ci siamo resi conto che questo tipo di supporto, è l’ideale per persone costrette a letto da una malattia e con limitata possibilità di movimento. Già solo questa applicazione dovrebbe essere sufficiente per una valutazione a 5 stelle di questo prodotto.

Ma torniamo alle inquadrature! Un’altra applicazione importante, a nostro avviso, riguarda il suo utilizzo in caso di necessità di autoprodurre video o di fare degli autoscatti.

Il cellulare, si sa, è sempre più performante, le fotocamere dei modelli più importanti eguagliano le prestazioni di una fotocamera professionale e in taluni casi, addirittura le superano. Viviamo ormai in un’era in cui la realizzazione dei video è una delle attività più praticate e preferite da giovani e meno giovani.

Un’era in cui ormai in tantissimi utilizzano il cellulare come mezzo per realizzare foto e video. Siamo nell’era degli influencer ma anche degli youtuber, dai più famosi ai principianti, nell’era in cui video e foto sembrano essere preferiti anche nei social e questo attrezzo capita a fagiolo, anzi diciamo che più che “capitare” è figlio di queste nuove esigenze.

Se dovete realizzare un video, per esempio, in cui il soggetto da riprendere siete voi stessi, il supporto flessibile per cellulare (o tablet) non è la soluzione ideale? Ah no…la soluzione ideale sarebbe avere un cameraman a vostra completa disposizione! Certo è che se questo cameraman non è un vostro amico che vi fa il video per gentilezza, diciamo che i costi di realizzazione sono ben diversi.

Alcune raccomandazioni importanti. Attenzione come sempre alla qualità del prodotto. In apertura d’articolo abbiamo parlato di svariate offerte, di marche e fattori che influenzano il prezzo. Ebbene, dovete prestare attenzione all’attacco innanzitutto (quello che va sulla scrivania, sulla mensola o dove vi serve), perché col peso del tablet o cellulare, se questo non è robusto, come potete immaginare potrebbe causare la caduta in avanti con possibili conseguenti danni al vostro apparecchio.

La seconda, molto importante anche questa, è la robustezza della molla. Anche in questo caso una molla poco robusta potrebbe far si che il peso del telefono favorisca uno “scivolamento”, un afflosciamento, pregiudicando così la funzione di questo attrezzo.

Infine, anche l’aggancio terminale, quello che tiene il telefono o il tablet, per intenderci, deve essere, oltre che compatibile col vostro telefono, sufficientemente buono. Anche in questo caso un cattivo funzionamento o una scarsa qualità del prodotto, potrebbe causare danni.

Se lo comprate in negozio, potete fare voi stessi la verifica, potete visionarlo e toccarlo con mano per rendervi conto della bontà dello strumento, se invece lo comprate online leggete sempre le recensioni e non solo da un sito.

Non è particolarmente indicato invece in situazioni in cui è necessaria l’interazione. Se qualcuno, leggendo questo articolo, ha pensato che si possa utilizzare per disegnare usando il tablet come tavoletta grafica o utilizzando direttamente la tavoletta grafica, ecco, in questo caso non è indicato perché toccandolo, specie ripetutamente, si potrebbe avere delle fastidiose oscillazioni che non consento un lavoro di precisione o una fruizione, possiamo dire, confortevole. Diciamo che è più indicato in situazioni in cui lo si deve posizionare e una volta posizionato non lo si deve più toccare.

Ecco perchè, in virtù delle tante applicazioni e della versatilità di uno strumento così semplice ed efficace, dell’enorme quantità di modelli in commercio (è uno dei più venduti online), ci è sembrato opportuno nell’articolo definirlo “sorprendente”!

Se, leggendo questo articolo, vi vengono in mente altre applicazioni o possibili modi per sfruttarlo in maniera ancora migliore o se avete dei consigli da darci o dei modelli da segnalarci, scriveteci pure o lasciate un commento.

Grazie del…supporto! 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top