RICERCA CLASSIFICHE

Per scegliere…le Sneakers!

thumbnail
Condividi

POSIZIONE

MODELLO

LINK

#01

Punti 102

Neutra Sneaker Neon Coral

#02

Punti 97

Nike Air Jordan 1

#03

Punti 94

Adidas Sleek W

#04

Punti 89

Veja V10

Quelle che oggi vengono comunemente definite “sneakers”, furono pensate principalmente per l’attività sportiva. Ben presto uqeste nuove scarpe versatili utili e sportive, le scarpe da ginnastica appunto, iniziarono  a guadagnare consensi in tutto il mondo.

In poco tempo divennero una tipologia di scarpe amata non solo dai giovani ma anche da persone di età più avanzata che le trovavano comode ma anche pratiche da usare.

La loro storia parte nel 1917 quando la CONVERSE lanciò il famosissimo modello All Star. Crediamo sia davvero difficile al giorno d’oggi trovare persone che non hanno MAI indossato nella loro vita un paio di All star.

Le All star in breve tempo diventano un must have anche grazie al giocatore di basket Chuck Taylor, il cui nome compare ancora su tutte le All Star!!

Nel 1924, i fratelli tedeschi Rudolf e Adolf “Adi” Dassler decisero di entrare sul mercato aprendo la loro azienda specializzata in scarpe sportive per atleti. L’azienda non fu un grande successo, i due fratelli si separarono nel 1940 fondando due nuove aziende produttrici di scarpe sportive: ADIDAS e PUMA che invece ancora  oggi sono 2 marchi di successo consolidato nel settore delle sneakers.

Nate per lo più per l’atletica e per lo sport in generale, negli Anni 50, i ragazzini americani indossavano come divisa scolastica le scarpe da ginnastica abbinate ai jeans, abbinamento amato anche da star famose come Marlon Brando e Marilyn Monroe. Ebbene quella tipologia di abbigliamento ancora oggi è senz’altro l’abbinamento più usato al mondo!

Gli Anni 70 invece, videro la nascita di un altro marchio che oggi sicuramente è uno dei più amati e più affermati in questo settore: La Nike.

Il nome deriva dalla dea alata della vittoria della mitologa greca.

Le Nike miravano a migliorare ulteriormente la performance atletica, si dice che la tipica suola dalla struttura a quadretti simile a quella dei Waffle sia stata sviluppata dal coach e co-fondatore Bill Bowerman dopo aver versato della gomma nella piastra per i Waffle della moglie.

Le scarpe da ginnastica iniziavano a essere reclamizzate sempre più a un pubblico giovane, ma anche al crescente mercato degli amanti del fitness. Un mondo, quello della moda e dello sport strettamente legato, visto che sempre più furono gli assi dello sport a rendersi testimonial delle scarpe arrivando pure a creare modelli con il loro nome come Michael Jordan e la famosissima Air Jordan della Nike.

Fuori dai campi sportivi, le scarpe da ginnastica sempre più spesso compaiono anche in strada, soprattutto all’interno della comunità black e tra gli artisti, principalmente nelle città della East coast americana.

Anche in questo caso non sono mancati i contributi ancora oggi famosi come quella di Jay Z con Reebok nel 2003 e di Kanye West con la linea Adidas Yeezy.

Nel cinema le sneakers sono onnipresenti, le ricordiamo nel film Dirty Dancing indossate dalla bravissima Jennifer Grey, le consumatissime Nike di Tom Hanks in Forrest Gump, le Adidas di Trainspotting e le futuristiche Nike Mag di Michael J.Fox in Ritorno al Futuro (questa scarpa è venduta oggi al costo di 89.000€ – (OTTANTANOVEMILAEURO)

La passione per le scarpe da ginnastica non mostra segni di indebolimento. Una varietà infinita di modelli e brand, esistono sneakers per tutti i gusti, ma soprattutto per tutte le tasche.

Eccentriche, comode e versatili, sono diventate le nostre nuove ossessioni da piede. Tra le sneakers tendenza 2020 ne abbiamo valutate 8 stilando la classifica di quelle che, a giudizio dei nostri esclusivi algoritmi, sono le migliori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top